Il canto dell’”Adeste fideles”, traduzione e commento

Il canto dell'”Adeste fideles”, traduzione e commento

Per augurarvi buon Natale ho pensato di tradurre e commentare per voi l’Adeste fideles, uno dei più affascinanti canti di Natale in latino, nella speranza di dimenticare i dolori del 2020 ascoltando della musica gioiosa. Indipendentemente dalla vostra religione, converrete che questo canto è un capolavoro sia per quanto riguarda la melodia, sia per il testo in latino.

In rete esistono numerose versioni dell’opera. Ascolteremo il brano sia cantato da una voce maschile, sia eseguito da una fanciulla. Ho scelto di condividere con voi l’interpretazione di Andrea Boccelli, il cui canto è accompagnato da un’orchestra squillante e festosa e da un coro.

Come cantanti femminili ho apprezzato Celine Dion, ma non riporteró qui la sua esecuzione poiché l’artista ha scelto un testo in inglese ed io sono un’amante del latino. Ho dunque scelto come ripiego Enya, che ha preferito un accompagnamento al pianoforte per la sua voce eterea e celestiale. L’unica pecca è che noi italiani non siamo abituati ad una pronuncia anglofona del latino, ma non voglio essere troppo severa con la cantante, che è stata eccellente.

Abbondano inoltre le cover più creative e varie, in particolare ho scelto di riportare la scatenata versione metal dei Twister sister, con percussioni molto accentuate e a solo di chitarra.

Esistono numerose versioni del testo in rete ed ero piuttosto indecisa su quale tradurre. Ho scelto la più lunga, nella speranza di realizzare un lavoro accurato.

Adeste, fideles,
laeti triumphantes,
venite, venite in Bethlehem!
Natum videte,
Regem angelorum.
Venite, adoremus!
Venite, adoremus!
Venite, adoremus!
Venite, adoremus Dominum!

Avvicinatevi, fedeli,
lieti (e) trionfanti.
Venite, venite, a Betlemme.
Vedete (che è) nato
il re degli angeli.
Venite, adoriamo!
Venite, adoriamo!
Venite, adoriamo il Signore!


En grege relicto
humiles ad cunas,
vocati pastores adproperant,
et nos ovanti,
gradu festinemus.
Venite, adoremus!
Venite, adoremus!
Venite, adoremus Dominum!

Ecco lasciato il gregge,
umile nella culla.
I pastori chiamati si affrettano.
E noi esultanti
al passo ci affrettiamo.
Venite, adoriamo!
Venite, adoriamo!
Venite, adoriamo il Signore!

Æterni parentis,
splendorem æternum
velatum sub carne videbimus:
Deum infantem,
pannis involutum.
Venite adoremus!
Venite adoremus!
Venite adoremus Dominum!

Lo splendore eterno
dell’eterno Padre
vedremo velato sotto la carne.
Il Dio bambino
avvolto nei panni.
Venite, adoriamo!
Venite, adoriamo!
Venite, adoriamo il Signore!

Pro nobis egenum
et fœno cubantem
piis foveamus amplexibus;
sic nos amantem
quis non redamaret?
Venite, adoremus!
Venite, adoremus!
Venite, adoremus Dominum!

Povero per noi,
(che) giace nel fieno,
scaldiamo con più abbracci,
così non (siamo)
noi amanti di chi riama?
Venite, adoriamo!
Venite, adoriamo!
Venite, adoriamo il Signore!

Non conosciamo l’autore del canto, tuttavia è noto il nome del copista che trascrisse la melodia e il testo: si tratta di John Francis Wade, il quale adattò un canto popolare irlandese del 1743-1754 allo stile del coro cattolico di Douai. La cittadina, situata nel nord della Francia, offriva un rifugio sicuro ai cattolici perseguitati dai protestanti nelle isole britanniche. Io ho tradotto le quattro strofe più conosciute, ma il testo è composto da ben otto strofe.

APPROFONDIMENTO:

Ecco un articolo che vi consentirà di scoprire maggiori informazioni sulle misteriose origini del canto.

https://www.blogdellamusica.eu/adeste-fideles-canto-natalizio-tradizionale/#:~:text=Chi%20%C3%A8%20John%20Francis%20Wade,1786%20a%20Douai%20in%20Francia.

FONTI:

Wikipedia

2 risposte a “Il canto dell’”Adeste fideles”, traduzione e commento”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un’icona per effettuare l’accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: