Lisbona, affacciata sull’oceano.


Lisbona è una ridente capitale affacciata sul fiume Tago, in cui il popolo crede ancora in un’idea: persino nel centro storico sorgono dei centri sociali e dei circoli politici di sinistra, ma se siete più conservatori potete partecipare ad una via crucis all’ora dell’aperitivo nella via dei negozi. In pieno centro i vu cumprà vendono Marjuana strillando come se fosse cocco bello anche davanti alla polizia e lungo il Belvedere, dove si radunano i giovani, il profumo di erba è così intenso da impedire la respirazione. Sarebbe riduttivo presentare Lisbona solo con una simile descrizione: ricordo ancora le strade in salita romantiche ma faticose da percorrere, inoltre il Portogallo vanta un glorioso passato di esplorazioni e scoperte geografiche ricordato al turista con orgoglio da ogni monumento e museo, infine le strade della capitale celebrano la grandiosa letteratura portoghese, che a mio parere non è valorizzata in Italia a sufficienza.

Photo by Skitterphoto on Pexels.com

La Bertrand è la libreria più antica del mondo ancora in attività; oggi ha un aspetto moderno e non è poi così diversa da una normale libreria, ma percorrendo la salita troverete una bottega d’antiquariato, con tomi non solo in portoghese, ma anche in inglese, oltre ad antiche stampe e fotografie. In determinati giorni della settimana, la stessa via ospita un mercatino delle pulci con tanti libri di seconda mano. Ricordo una Divina Commedia in portoghese; ho aperto una pagina a caso e mi sono emozionata quando ho letto: “El diablo disse…”. Poco lontano si trova una via un tempo frequentata dai più grandi scrittori portoghesi, con le loro statue ad altezza d’uomo ai lati della strada, mescolate alla folla, nelle pose che assumevano gli artisti quando erano in vita.  

Photo by Lisa Fotios on Pexels.com

Per ammirare dall’alto la città dai tetti rossi e le pareti azzurre e bianche, il luogo migliore è il Castello di Sao Jorge, che ha subito l’insediamento di tutti i popoli che hanno conquistato Lisbona. Qui sono visibili degli interessanti resti archeologici romani, mentre il cortile è abitato da splendidi pavoni che in primavera fanno la ruota.

La Chiesa del Carmo è un romantico rudere reso inutilizzabile dal terremoto del 1755. Da un evento terribile è nato un luogo magico, il più affascinante di tutta Lisbona, perché una chiesa diroccata è molto più romantica di una integra; è infatti suggestivo aggirarsi tra quelle antiche pietre, immaginare l’aspetto originale della costruzione e riconoscere i bassorilievi e le steli tombali sopravvissute.

Photo by Pixabay on Pexels.com

La Torre di Belem è il monumento più rappresentativo di Lisbona. Le sue candide pareti riflettono la luce del sole come la maestosa e moderna vela in cemento dedicata alle grandi esplorazioni, ma le scale al suo interno sono talmente strette da poter essere percorse in un solo verso alla volta, attendendo il proprio turno. Dall’altro della torre si può ammirare il fiume Tago e, in lontananza, il Cristo Rei, che abbraccia Lisbona dall’altro di un monte ricordando il Cristo Redentore di Rio De Janeiro. Per raggiungere la scultura di Cristo è necessario salire su un ascensore panoramico che si erge sul fiume Tago. Il monastero Los Jeronimos, in stile manuelino, è un edificio elegante e riccamente decorato, che custodisce i sepolcri di alcuni grandi esploratori. La Praça do Comércio è invece un’ampia piazza su cui si erge un monumento equestre e a cui si accede attraverso un arco. Si trova a poca distanza dal mare ed è l’ideale per delle passeggiate romantiche serali. Proprio in questa zona abbiamo visto un topo, ma credo sia normale nelle città di mare. Merita di essere menzionata infine la Sé de Lisboa, la cattedrale della città, un imponente colosso ricco di storia.

Photo by Lisa Fotios on Pexels.com

Un aspetto singolare di Lisbona sono i tram: gialli e piccoli come dei giocattoli, sfrecciano per la città portando allegria. Purtroppo il comune ha dovuto affiancare ai mezzi storici degli orribili tram moderni che rovinano il paesaggio, ma i modelli originali sono ancora abbastanza numerosi da mantenere viva la tradizione. Siccome Lisbona è una città arrampicata sulle montagne, per raggiungere i binari della metro bisogna scendere in profondità percorrendo scale mobili interminabili e tunnel lunghissimi; si ha l’impressione che il fondo sia irraggiungibile come nel Regno dei Nani del Signore degli Anelli.

Cabo de Roca, è il punto più ad occidente d’Europa ed è a una mezzoretta di bus da Lisbona; lungo il tragitto potrete vedere le villette in cui i Portoghesi benestanti trascorrono le vacanze. Le scogliere sono ripide e impervie e le onde si scagliano con forza impetuosa contro la terra ferma, mentre un forte vento accoglie i visitatori. Si tratta di un luogo con poche abitazioni, è visibile solo un faro e una lapide ricorda ai turisti che più a occidente c’è solo l’oceano Atlantico. Avevo riposto molte aspettative nell’oceano, ma l’Atlantico ha lo stesso aspetto del mar Ligure, semplicemente è più freddo quando fai il bagno.

Photo by Pixabay on Pexels.com

Purtroppo sono costretta a essere una guida poco professionale nel descrivere uno dei luoghi più affascinanti che abbi mai visitato, in cui l’oceano scava delle grotte nella scogliera: infatti non ricordo il suo nome. E’ una zona poco lontana da Lisbona, talmente romantica che, durante la visita, ci hanno tenuto compagnia dei pubblicitari che giravano uno spot per vini.

A Lisbona non abbiamo provato pietanze locali, preferendo dedicarci agli alcolici: il Porto è buonissimo, ma ciò che più ho apprezzato è la Ginjinha, un liquore a base di amarene dolcissimo, da gustare con del cioccolato amaro.

Barcellona è la mia seconda capitale preferita, battuta solo dalla grande Parigi. Spero un giorno di tornare a passeggiare per le sue strade, a respirare i suoi profumi, ad abbracciare la sua gente solare.  

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...