Chi non risika non rosika: la febbre del Risiko


1209285_10201834112600665_131302444_n

Siete pacifici? Amate la cooperazione e l’armonia? Dimenticatevi tutto e sfogate i vostri bellicosi istinti primordiali con Risiko!: l’unico gioco da tavolo in cui la guerra non uccide nessuno, anzi, aiuta a fare amicizia.

Il piano di gioco è un planisfero suddiviso in regioni, lo scopo è raggiungere l’obiettivo segreto scritto sulla carta pescata del mazzo prima di iniziare a giocare. Per vincere dovrete sottrarre con i vostri carrarmatini i territori della mappa ai vostri avversari, ottenendo un punteggio più alto al lancio dei dadi. Le regole sono piuttosto complesse, ma gli appassionati di strategia impareranno alla svelta e si ritroveranno ben presto coinvolti in un’avventurosa guerra globale.

.

Ecco le regole per organizzare una seratona di Risiko:

1)      Casa libera!

Vi serve uno spazio libero in cui invitare dai quattro ai sei amici. Cacciate i genitori fuori di casa, acquistate una cassa di birra e spargete la voce su Facebook.

2)      Qualcuno che sappia giocare a Risiko

Il libretto di istruzioni sembra sottile ma è un mattone straripo di nozioni, divertente quanto un breviario e meno comprensibile di un manuale di macroeconomia. Invitate un amico nerd appassionato di giochi di strategia e chiedetegli di insegnare a tutti quanti le regole. Per convincerlo a farvi da professore, fate leva sul suo orgoglio di supergiocatore invincibile… funziona!

3)      Una dolce fanciulla disposta a giocare con i carrarmatini rosa

Una leggenda metropolitana narra che i carri armati rosa siano destinati a perdere in seguito alla scarsa bellicosità di questo colore. In compagnia non manca mai tuttavia un’appassionata di Hello Kitty disposta a sacrificarsi.

4)      Tanto culo

Non importa quanti carrarmatini possedete e quanto siano inferiori le abilità strategiche del vostro avversario, perché l’esito finale di ogni combattimento è determinato dai dadi.  Ci sarà sempre un bastardissimo carretto che, grazie al solo ausilio della dea bendata, riuscirà a decimare le vostre armate. La fortuna è un’alleata importante!

5)       Emozioni malvagie… per finta!

Dentro ogni essere umano si nasconde un piccolo imperialista sadico con deliri di onnipotenza, Risiko serve proprio per sfogare pacificamente il lato oscuro del nostro carattere senza farsi male. Preparatevi dunque a competere, ad accanirvi contro il vostro migliore amico o a lasciarvi sedurre dal fascino del potere: Risiko è un po’ come la playstation perchè ci si immedesima, si pregusta la catarsi e alla fine del gioco… amici come prima!

.

Non possedete una scatola di risiko? Siete troppo associali per riunire tre o quattro amici intorno ad un tavolo? Niente paura, potete accontentarvi della versione tarocca online, un divertentissimo ripiego gratuito ideale per i pomeriggi di pioggia o le ore buche in università. Il suo nome è Wolrd Wars ed è uno dei tanti giochini disponibili online. Ecco il link:

http://www.flashgames.it/world.wars.html

.

Cari amici, in questi giorni ho davvero poco tempo da dedicare al blog. Sono in guerra (o spaparanzata in riva al lago).

Annunci

16 thoughts on “Chi non risika non rosika: la febbre del Risiko

  1. Adoro Risiko! Conferma la necessità di tutti i punti e il divertimento a palate. Avvertirei però che, oltre a far nascere le migliori amicizie, questo gioco è capace di tirar fuori il lato peggiore delle persone :D

  2. Un tempo ero imbattibile!
    ….qualcuno però portava i carrarmati in officina e poi li andava a ritirare senza farlo sapere…e così, alla fine del gioco…aveva i suoi territori sommersi da carrarmati e bandierine!
    Ti sembra giusto?

    Bellissimo post!….e grazie mille per la versione online…hai visto mai…. ;)
    ciao
    .marta

    • Ciao Marta!
      No, non è giusto, ma la guerra non lo è mai… :D
      La versione online è divertente, peccato che la macchina non riesca ad essere astuta quanto un essere umano. Se per caso scovi da qualche parte una versione multigiocatore, fammelo sapere.
      A presto

  3. In vita mia ho giocato a Risiko solo una volta e non ci ho capito una mazza, tranne che la fortuna ai dadi è fondamentale, come hai scritto tu. Comunque un post coi fiocchi.

  4. Un gioco che mi intriga e mi invoglia, ma che ahimé non trovo più la scatola! Ma nell’attesa di recuperare qualche gentile amico che mi conceda l’onore di una partita, salvo nei preferiti il link da te lasciato! E che la guerra, ops il gioco, inizi muhaha ;)

  5. ricordo le nottate a giocare a risiko…sembrava stessimo decidendo il destino del mondo…una cappa di fumo aleggiava sulle nostre teste, ma soprattutto una frase su tutti al lancio dei dadi, il mio amico malefico mi guardava e diceva: 666 il diavolo !!!!

    • 666???? WOW!!!! Io una volta sono riuscita a fare 666, ma (ahimè!) era un lancio a vuoto. Questo tuo amico è veramente malefico….
      Sì, risico è bello proprio per questo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...