Gaber e Montalcini: il 2013 inizia con loro


Il 2012 ha portato via con sé Rita Levi Montalcini, offrendo ai giornalisti un succoso argomento con cui riempire qualche colonna.

I necrologi che avete letto sono stati scritti almeno cinque anni fa e i commossi commenti dei politici sono frutto della fantasia di qualche portaborse sottopagato… Insomma, si tratta di un argomento facile per guadagnare qualche soldino.

Negli hard disk di ogni redazione sono già pronti articoli per ogni vips over 75; idem per le biografie che, a meno di una settimana dalla morte del celebre personaggio, usciranno in tutte le librerie. Ma come avranno fatto a scriverle così velocemente? Semplice, erano già pronte da un pezzo!

Che dire poi degli sciocchi che“piangono”  una donna morta a 103 anni dopo aver vissuto una vita esemplare? Rita Levi Montalcini merita di essere salutata con un sorriso, senza lacrime e smancerie inutili perché, diciamocelo, prima o poi tutti dobbiamo andarcene.

Cara Rita, buon viaggio. Che i tuoi atomi, dopo essersi disgregati, finiscano nella mia Coca Cola e mi trasmettano una corpuscolare briciola della tua intelligenza.

Il nuovo anno inizia invece con l’anniversario (ma sempre di morte??? Che tristezza!) del mitico Giorgio Gaber.

Corriere della Sera e Repubblica hanno raccolto diverse cover delle canzoni del Signor G realizzate dai grandi della musica italiana e da qualche straniero, come la mitica Patti Smith.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...